Ecco cosa non perdere assolutamente a Perugia

Ecco cosa non perdere assolutamente a Perugia

Perugia è una città che racchiude dentro di sé tante anime, tante quante le fasi della sua storia, che la rendono unica. I monumenti, le opere d’arte, i resti etruschi, il centro storico piccolo e compatto la rendono una gemma del centro Italia. Il centro storico è un labirinto di vicoletti, il suo fulcro è Piazza IV Novembre sulla quale si affacciano alcuni dei più importanti edifici storici di Perugia, dal Palazzo dei Priori, dove potete ammirare alcuni affreschi di Raffaello, Perugino e Pinturicchio, al Duomo fino alla Fontana Maggiore, simbolo della città di Perugia e una delle più belle fontane italiane.

Per chi, invece, ama scoprire posti nascosti agli occhi, per chi non si accontenta di visitare una città solo in superficie ma vuole andare in profondità, per chi è affascinato dai luoghi sotterranei e non soffre di claustrofobia a Perugia siete nel posto giusto!! Potete visitare Rocca Paolina, una fortezza, voluta da Papa Paolo III, una specie di città sotterranea nella città, oppure fare un salto al Pozzo etrusco, scavato nella roccia e profondo 36 metri. Infine,  potete visitare l’Ipogeo dei Volumni una tomba sotterranea suddivisa in più ambienti con iscrizioni e urne decorate, in marmo travertino.

Per i patiti d’arte e pittura nella città ci sono vari musei tra cui la Galleria Nazionale dell’Umbria, il museo è dedicato all’arte umbra e del centro Italia. Per chi, invece, vuole coniugare la passione per l’arte e la storia con la passione per il cibo a Perugia c’è uno dei musei più golosi d’Italia: il museo storico Perugina. Il museo della famosa fabbrica italiana di cioccolato, la Perugina, ripercorre al suo interno oltre un secolo della storia dell’azienda attraverso fotografie d’epoca e esposizioni di attrezzature.

Insomma a Perugia ce n’è per tutti i gusti, lo splendido capoluogo umbro, con le sue stradine medievali, panorami mozzafiato e tante golosità da gustare, è in grado di regalare momenti piacevoli e memorabili al visitatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *